Nostra Signora del Nilo: le radici dell’odio

Uno dei viaggi più intensi che io abbia mai fatto è stato sicuramente quello del 2019 in Ruanda. Ci tenevo a visitare questo Paese proprio durante il venticinquesimo anniversario di quello scandalo che fu il genocidio del 1994, perpetrato dagli hutu sui tutsi,

Americanah: un romanzo che denuncia il razzismo

Qualche anno fa, durante uno dei miei tanti viaggi in Africa, precisamente in Costa d’Avorio,  mi trovavo in compagnia di Raffaele Masto, grande giornalista e scrittore, purtroppo scomparso troppo presto a causa di questo orribile virus che troppa gente ha portato via. Raffaele

La guerra d’Etiopia: i fantasmi dell’Impero

Ci sono periodi della Storia d’Italia che restano oscuri, alla maggior parte di noi, perché a scuola non si studiano o se ne parla poco; uno di questi è il colonialismo italiano. Per documentarmi su questo argomento, in particolare sul colonialismo in Etiopia, ho

Johnny Mad Dog: l’inferno dei bambini soldato

Emmanuel Dongala è uno scrittore nato nella Repubblica centrafricana che, dopo aver trascorso l’infanzia e l’adolescenza nel Congo Brazzaville, si trasferisce negli stati Uniti, dove si laurea in Chimica (la laurea in chimica è l’unica cosa che lo accomuna all’autore di questo articolo), per

Il terrorista nero

In Africa ci sono ben tre Stati che affacciano sull’Oceano Atlantico che si chiamano Guinea e che spesso gli europei confondono: la Guinea Equatoriale, ex colonia spagnola, la Guinea Bissau, ex colonia portoghese, e infine la Guinea Conakry, ex colonia francese. Uno

Autori diversi: Piera Ventre

Il mio incontro letterario con Piera Ventre, una delle scrittrici più intense e profonde del panorama contemporaneo, avvenne per caso: ero in libreria e fui attratto da un libro appena pubblicato, Palazzokimbo, che, per chi come me è stato bambino a Napoli