In Botswana per la mia rinascita

Chi mi conosce sa che il 2010 è stato l’anno peggiore della mia vita, caratterizzato dalle morti, in poco più di due mesi, di mia madre e di Francesca, la mia amica di sempre. Vivevo da relativamente poco tempo in Svizzera, ero

Ricordi del Ghana: benvenuto al funerale!

Lasciato il Togo, con Yaya entriamo in Ghana da nord. Il posto di frontiera è nel mezzo della foresta, una piccola capanna dove i poliziotti effettuano i loro controlli. Superata l’ispezione, ci ritroviamo in territorio Konkomba e Dagomba. Decidiamo di visitare il

Un giorno di vacanza in Sud Africa

Pochi giorni fa mi sono recato per lavoro in Sud Africa, per lavorare un settimana nello stabilimento di New Germany, non lontano da Durban, e poi nell’ufficio di Johannesburg. La trasferta prevedeva un weekend di pausa, e così i colleghi mi hanno

Alla scoperta del Togo

Il festival voodoo è finito, i miei amici partiranno stasera. Io invece proseguirò da solo, con la guida locale che sto per conoscere, per il momento so solo che si chiama Yaya. Ho costruito l’itinerario assieme a Roberto Cerea, l’ottimo manager di

In Benin per il festival voodoo

Il 10 gennaio, in Benin è la giornata del voodoo; tutti i seguaci di questa religione celebrano una grande festa, ricca di musica, canti e balli in maschera, oltre naturalmente a buon cibo, che dura due giorni interi. Si onora la religione

Wimbledon forever

La prima volta fu nel 2005. Avevo inviato la mia richiesta a fine 2004, consapevole che solo l’1% delle domande sarebbe stato accettato. E, incredibilmente, avevano sorteggiato proprio me. Avevo cambiato lavoro poche settimane prima e perciò non avevo ferie da prendere,

Maurizio, il Karamoja e Maurizio piccolo

Il mio amore per l'Uganda nacque quando avevo nove anni, grazie alla trasmissione televisiva Flash di Mike Bongiorno, uno dei suoi ultimi programmi Rai. Ospite del programma era Vittorio Pastori, noto come Vittorione a causa della sua mole, che spiegava il suo

Volevo andare in Albania

Gli Italiani scoprirono l'Albania solo nell'estate 1991, quando decine di migliaia di Albanesi sbarcarono sulle coste pugliesi, in fuga dal loro Paese. Ci scoprimmo, per la prima volta e del tutto all'improvviso, terra di immigrazione e non solo di emigrazione.